10 novembre 2015 • Nessun commento

Cattolica

Mare

Oggi mi trovo a parlare di Cattolica, località di mare della Romagna che conosco poco, se non tramite i racconti di mia zia che ci ha passato tante estati, perché avevamo delle parenti che vivevano da quelle parti. Nella mia casa credo ci sia ancora qualche mobile delle “zie di Cattolica”!

cattolicaCattolica prende vita soprattutto nei caldi mesi estivi, ma c’è comunque un po’ di movimento anche negli altri mesi: rispetto ad altre città quali Rimini o Riccione risulta meno caotica e, allo stesso tempo, più economica. Da sempre si distingue da queste ultime per essere molto focalizzata sulle famiglie:  fondali bassi e sabbiosi, affiancati da spiagge attrezzate, ne fanno un paradiso per chi ha bimbi piccoli.

gabicce mareTramonto autunnale – Credits su Instagram @nagayne

Pianificare le proprie vacanze tra maggio e settembre permette di avere a disposizione moltissime strutture ricettive. Il clima mite e soleggiato permette di recarsi in spiaggia con regolarità, ma è comunque possibile optare per un soggiorno in uno dei tanti hotel con piscina, da sfruttare nelle giornate ventose o quando si desidera stare in tranquillità con i bambini.

Cosa fare a Cattolica la sera

Trascorrere una serata divertente, soprattutto in estate, è molto semplice. Il punto di partenza è piazza Primo Maggio: numerosi gli eventi che vengono organizzati, compresi spettacoli teatrali. Situata a pochi passi dal mare, una delle piazze più affascinanti dell’intera riviera romagnola propone, in qualsiasi periodo dell’anno, lo spettacolo delle “Fontane Danzanti”, coinvolgendo i presenti a ritmo di musica. Nei mesi estivi anche altre piazze (da Piazza della Repubblica a Piazza del Mercato) si organizzano con orchestre in grado di produrre musica dal vivo. Nel corso della prima settimana di luglio, un appuntamento imperdibile è quello con la Notte Rosa, che vede artisti di fama internazionale darsi appuntamento all’Arena della Regina. Il Teatro della Regina, infine, propone spettacoli teatrali o di musica classica in tutto l’arco dell’anno.

Seppur a forte vocazione familiare, anche Cattolica attira molti ragazzi giovani in cerca della nightlife. A circa 1 km dal centro, a Gabicce, si trova la famosissima discoteca Baia Imperiale.

Oltre ad eventi, spettacoli e discoteche, questa località non manca di stupire anche le persone che sono alla ricerca di una vacanza “istruttiva”. L’entroterra, infatti, può essere oggetto di escursioni alla scoperta di borghi risalenti all’epoca medioevale, da Montefiore a Gradara; in particolare, percorrere la Valconca porta alla scoperta di paesi affascinanti.

Il cibo romagnolo: un’occasione per arricchirsi di sapori e profumi

pranzare sul mareIn merito al cibo, a Cattolica non mancano ristoranti specializzati sia piatti di carne che di pesce (rigorosamente pescato nell’Adriatico), da quelli più eleganti alle tradizionali trattorie e pizzerie. Chi non vuole togliere tempo all’abbronzatura può optare per uno spuntino a mezzogiorno in uno dei numerosi bar messi a disposizione dagli stabilimenti balneari, che preparano piadine e insalate.

gente di mare ristorante cattolicaPer la cena, consigliati i ristoranti concentrati tra il porto e il lungomare, come “Gente di Mare” in Darsena, che vedete in queste due belle foto. In alternativa “La Lampara” e “Il faro” oppure, per chi ama la carne, “L’Anfora” nel centro di Cattolica a pochi passi dalle Fontane danzanti di Piazza 1° Maggio.

Per trovare quello più adatto alle proprie esigenze c’è anche l’app ufficiale di Cattolica, nella quale troverare anche tanti consigli su come vivere al massimo la città Regina dell’Adriatico.



Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz