5 giugno 2018 • Nessun commento

In Trentino con la famiglia

In evidenza

Ho deciso: quest’estate voglio tornare in Trentino. Ancora non ho prenotato, ma lo farò. Perché? Perché offre tanto, ma proprio tanto.

Ora che sono mamma apprezzo molto le regioni che sono accoglienti verso le famiglie e se penso al Trentino, mi rendo conto di quante cose si possano fare con un bambino al seguito. Uno potrebbe pensare che la montagna sia “scomoda” con i bambini, al contrario! Ci sono persino le passeggiate da fare … in passeggino!

A seconda di dove vai, trovi attività, laboratori creativi e fattorie didattiche per bambini di diverse età. I ristoranti e gli hotel hanno facilities per i bambini (ovvero seggioloni, fasciatori, kids corner).

Nei luoghi di villeggiatura è normale che ci siano parchi giochi, tra l’altro tenuti benissimo, e organizzino serate nei musei! Per avere una vaga idea di quante attività ci sono per i bambini basta vedere il sito ufficiale Visit Trentino.

Fra l’altro alcune di queste attrazioni sono adrenaliniche anche per gli adulti, come la discesa fra gli alberi Alpine Coaster Gardonè.

Ma ho scelto di tornare in Trentino, non soltanto per ciò che offre a mio figlio di 3 anni, o per mio marito che è fissato con lo sport e che non si capacita di quante piste ciclabili ci siano ovunque (e non vede l’ora di fare windsurf sul Lago di Garda).

La vera ragione per cui ho deciso di prendermi una settimana a Luglio è che voglio rilassarmi, e staccare la spina, in un luogo dal paesaggio incantevole, che possa riempire tutti i miei sensi. I miei occhi di bellezza, il mio olfatto di profumi, i miei polmoni di aria pura, il mio palato di sapori genuini.

Montagne che si fiondano a picco sui laghi, il profumo dell’erba che si respira soltanto ad una certa quota, mentre senti un pigro scampanellare di una mucca in lontananza, la cura dei balconi in fiore nelle case dai tetti di legno, la nitidezza del cielo che neppure in Heidi… è qualcosa di unico.

Sono stata in Trentino varie volte, soprattutto da piccola con i miei genitori, ma ogni volta scopro qualcosa che non conoscevo e mi emoziono.

Perché il Trentino non è soltanto Dolomiti, che sono davvero uniche al mondo, ma è anche scoprire piccoli tesori come il Lago di Tenno, dal colore turchese, vicino all’omonimo paesino tutto in pietra.
O visitare il Museo delle Palafitte del Lago di Ledro, dove vivevano gli uomini 4000 anni fa!!!

#visittrentino #ad



Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz