15 ottobre 2011 • Nessun commento

Vacanze nel Salento: Marina di Andrano

Mare

Oggi ospito un guest post di un amico, Enrico, che mi manda i suoi consigli per una località non molto nota nel Salento: Marina di Andrano.

Il Salento: terra di sole, di mare e di vento

Quando si parla delle località turistiche più interessanti da visitare durante il soggiorno nel Salento, in Puglia, si immaginano quasi sempre i più caotici centri balneari come Otranto, Gallipoli (foto), Marina di Ugento e altre cittadine costiere ben servite soprattutto dalla presenza dei numerosi hotel e i più prestigiosi villaggi Salento che tendono a concentrarsi prevalentemente intorno a queste zone.

Spesso la struttura ricettiva in cui soggiornare viene considerata prevalentemente come un punto d’appoggio per poi iniziare il tour esplorativo alla scoperta delle innumerevoli bellezze che questa terra, ormai sempre più meta turistica di turisti e vacanzieri provenienti da ogni parte del mondo, ha da offrire.

Scoprire località meno note nel Salento…

A tal proposito, una località turistica del Salento purtroppo ancora poco conosciuta è di sicuro la Marina di Andrano. Questo piccolo centro si affaccia sul versante adriatico della costa del Salento, lungo il tratto di litoranea che da Castro e Marina di Marittima conduce fino a Santa Maria di Leuca, passando per Tricase.

Marina di Andrano: per chi ama il mare

Qui la costa è essenzialmente di tipo roccioso e a caratterizzarla sono scogliere dotate di una forma caratteristica, le cui fattezze sono state conferite dall’azione erosiva del mare e del vento. Calette, anfratti e insenature abbelliscono la costa di Andrano che è lambita da uno dei mari più puliti e limpidi d’Italia. Non è infatti un caso che sia stata più volte premiata con l’ambito riconoscimento di Bandiera Blu d’Europa, un riconoscimento che premia il mare più pulito e un turismo rispettoso della natura della costa.

Una delle maggiori attrattive per i bagnanti è costituita dalla Grotta Verde, una grotta naturale formatasi nella roccia, facilmente raggiungile a nuoto, nei pressi della località “La Botte” e in cui il livello dell’acqua a fil di scoglio permette persino di appiedare. Lo spettacolo che si può ammirare all’interno di quest’ampia cavità è a dir poco unico: grazie a delle fessure che lasciando penetrare i raggi solari, questi riflettendosi sulle verdi acque del mare di Andrano, producono un effetto di luci che si proiettano sulle pareti interne della grotta, offrendo una suggestiva atmosfera ed un colpo d’occhio che non può che lasciare entusiasti.

La costa di Andrano, pur non offrendo troppi accessi al mare comodi, essendo costituita da robuste scogliere, per i colori delle sue acque e i fondali particolarmente ricchi di flora e fauna marina, è molto amata dagli appassionati dello snorkeling, oltre ad essere anche un itinerario molto gradito da sportivi in canoa, pedalò e dai turisti in barca che si fermano a largo delle sue coste per ammirare un paesaggio dominato per lunghi tratti anche da una macchia verde che scende giù stagliandosi a ridosso del mare.

Negli ultimi anni la marina di Andrano ha edificato un lungomare, che oltre a permettere di ammirare comodamente il mare anche nelle ore serali, è animata da alcuni locali in cui è possibile ballare e sorseggiare cocktail, come ad esempio il Cala Luna e il Cochabamba.

Una tappa particolarmente consigliata durante le vacanze nel Salento, assieme alle località limitrofi che condividono alcuni aspetti delle sue coste, tuttavia non si presta ad essere consigliata come ideale punto d’appoggio durante il proprio soggiorno in questo paradisiaco e incantevole angolo della Puglia per via dell’ancora carente ricettività che caratterizza la zona, problema che viene tuttavia risolto percorrendo solo pochissimi chilometri.

Dove si trova il Salento

Il Salento si trova all’estremità più sud orientale dell’Italia, in Puglia (il tacco dello stivale!). La città più famosa è Lecce (foto sotto), con il suo ricco patrimonio barocco. Altre località famose sono Gallipoli, Santa Maria di Leuca, Otranto, Ostuni e la costa ricca e variegata.



Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz