13 Marzo 2020 • Nessun commento

Primi passi sulla neve in Val di Fiemme

Natale e Capodanno

A fine febbraio mi sono concessa una mini vacanza in Val di Fiemme, durante la quale sia io che mio figlio di 4 anni e mezzo abbiamo messo per la prima volta gli sci ai piedi. Sì, lo so che può sembrar strano che alla mia età io non sappia sciare nonostante io sia stata milioni di volte in montagna, ma di fatto è così.

Credits @francaboninsegna on Instagram

Mio marito ha insistito tanto per portarci sulla neve e provare a imparare, che alla fine ho accettato! Siamo riusciti a partire, e tornare, prima della diffusione del Coronavirus.

Val di Fiemme per le famiglie

Non essendo pratica di destinazioni da scegliere in base alla neve, mi sono documentata sul web, affidandomi anche ad alcune amiche travel influencer. Alla fine ho scelto la Val di Fiemme che ha un’ottima reputazione come località per le famiglie, sia per i servizi che per le infrastrutture pensate anche per i bambini. Un amico che abita in Val di Non, mi ha poi raccontato che tutti gli impianti del Trentino hanno zone per bambini con snowpark, campi scuola, aree per giocare etc

Credits @Visitfiemme

Per chi non conoscesse la Val di Fiemme: la vallata è piuttosto ampia, si estende lungo il torrente Avisio tra i monti del Lagorai e del Latemar.

val di fiemme mappa impianti

Per chi vuole sciare, in Val di Fiemme ci sono 100 km di piste, 5 aree sciistiche e 2 centri di sci di fondo. Potete scegliere fra Cermis, Pampeago, Predazzo e Obereggen, Bellamonte, Alpe Lusia, Passo Lavazè, Passo Oclini…

cabinovia val di fiemme

Con lo stesso skipass puoi infatti muoverti fra le 5 aree sciistiche:

  • ALPE CERMIS, raggiungibile da Cavalese
  • SKICENTER LATEMAR, raggiungibile da Pampeago, Predazzo e Obereggen
  • ALPE LUSIA, raggiungibile da Bellamonte-Castelir o Moena
  • PASSO ROLLE
  • OCLINI

Noi abbiamo scelto come base Bellamonte, il comprensorio sciistico dell’Alpe di Lusia, che collega Val di Fassa (Moena) e Val di Fiemme.

Bellamonte è una frazione di Predazzo. Le piste sono subito dopo il paese, e appena ti avvicini rimani incantato dalla sagoma familiare delle Pale di San Martino.

Mio marito ha esplorato anche le zone di Pampeago, Cermis e Moena. Io avrei voluto visitare Oclini perché avevo letto che è perfetto per i principianti. Molte di queste piste sono ben orientate per il sole: in pratica hai sempre il sole sulle piste fino al pomeriggio!

Qual è l’età giusta per cominciare con gli sci?

Da brava mamma ansiosa mi sono domandata quale sia l’età giusta per far mettere gli sci ai piedi a un bambino. La scuola di sci che abbiamo contattato ci ha spiegato che nostro figlio, 4 anni e mezzo, è al limite. Nel senso che tecnicamente li prenderebbero dai 5 anni, ma ci sono genitori che fanno provare dai 3 anni. Dipende molto da bambino a bambino.

Corsi di sci di gruppo o lezioni individuali col maestro?

Altro dilemma: corso di gruppo o individuale? Il corso collettivo per i piccoli comincia in genere il lunedì, con tanti bambini (mi pare di averne contati 25!), ma già il secondo giorno sono dimezzati. Alla fine si assesta su meno di una decina.

Per gli adulti non esistono corsi collettivi (sob) e così ho optato per prendere lezioni private con il maestro.

maestro di sci per bambini

I maestri della Scuola Italiana Sci Alta Val di Fiemme sono molto preparati con i bambini e in poche lezioni riescono a portarli sulle piste.

L’allenamento collettivo di 3 ore ogni mattina era troppo per il mio cucciolo, così abbiamo deciso, dopo il primo giorno, di procedere con lezioni individuali con il maestro di sci. Che in paragone son ben care! Se calcolate che una settimana di costo collettivo viene 200 euro e ogni singola lezione col maestro 50 euro, capite bene che a livello economico è molto più dispendioso. Ma per noi era importante che lui prendesse dimestichezza con gli sci e così infatti è stato. Si è divertito, anche un po’ stancato!

campo scuola per sciare

I primi passi vengono fatti al campo scuola, che qui si chiama Laricino Park, ed è raggiungibile comodamente a piedi dal parcheggio degli impianti. Un tapis roulant gratuito permette di salire per poi provare a scendere. Molti genitori insegnano qui ai figli piccoli a fare i primi passi a spazzaneve.

babbo che insegna a sciare a suo figlio

La zona viene usata anche dai genitori di bimbi piccoli che vogliono scendere con il bob.

Confesso con un certo imbarazzo che pure io ho mosso i miei primi passi li. Poi col maestro siamo saliti con la cabinovia. E da lì giù per la pista! Era una semplice blu ma per me era peggio di una nera (non vi dico la paura).

Purtroppo mio figlio si è ammalato 2 giorni e quindi non abbiamo potuto sciare quanto volevamo, ma per cominciare direi che è andata bene.

Quando non sciava si è divertito col bob (lo avevamo comprato da Decathlon).

Abbiamo provato anche la pista da slittino Fraina, che scende in picchiata per 2100 metri, con un percorso fatto di curve, salti e pendenze, il tutto in mezzo al bosco. Molta adrenalina! Se decidete di farla con i bambini, suggerirei di scendere 1 adulto + 1 bambino, perché in alcuni punti è un po’ pericolosa.

Credits https://www.alpelusia.it/


Un B&B a tema montagna

Abbiamo soggiornato presso il BB Dolomites, un piccolo bed and breakfast aperto da soli 3 anni, arredato con molto gusto. Tutto a tema montagna, con tanto legno (che profuma) e piccoli dettagli che fanno la differenza.

bed and breakfast dolomiti

Ci è piaciuta la calda accoglienza di Lorenza e Claudio che amano la montagna e l’hanno mostrato nella cura con cui gestiscono questo b&b. Le torte fatte in casa, la merenda delle 16.30, l’angolo delle tisane bio…

tisane in camera

Davvero tante attenzioni hanno reso il nostro soggiorno speciale. E la camera oltre che spaziosa, era molto funzionale. Ogni angolo era studiato nel dettaglio. In bagno c’era pure la doccia con la cromoterapia.

bed and breakfast dolomites tesero

Per gli sciatori è comodo anche per la stanza al seminterrato dove lasciare sci e scarponi ad asciugare.

Se volete prenotarlo –> clicca qui

Il BB si trova a Tesero, piccolo paese fra Cavalese e Predazzo, a metà monte, dal quale si gode il panorama sulla valle nonché sulla famosa pista Olympia del Cermis lunga oltre 7.500 m e con un dislivello di 1.400 m (la pista è illuminata anche di notte, e ci sono sciatori che la fanno in notturna!).

pista cermis illuminata di notte

Abbiamo scoperto poi che Tesero è molto tranquillo, mentre Cavalese è più vivace, grazie alla presenza di negozi, ristoranti e piccole attività commerciali.

tesero val di fiemme

Dove mangiare nei dintorni

Sia a Tesero che a Cavalese, e direi in tutta la Val di Fiemme, non mancano i posti per mangiare: che si parli di rifugi, ristoranti tipici o gourmet, trovate un po’ di tutto. Fra i vari provati mi sento di consigliare:

  • Il Maso dello Speck da Tito, pochi km sopra Cavalese: se volete piatti tipici trentini – polenta, funghi e formaggio fuso, canederli, crauti…– oltre che carne e taglieri di speck ben presentati, è il posto che fa per voi. Hanno anche punto vendita (non molto economico, ma finirete per comprare qualcosa lo stesso!). Prezzi: medio-bassi.
maso dello speck
  • Costa Salici se cercate un ristorante gourmet, sempre sopra Cavalese ecco la vostra tappa (segnalata anche dalla Guida Michelin). I piatti sono più ricercati e il menù aperto a contaminazioni e ingredienti meno locali. Ambiente raffinato pur nel rispetto della tradizione, impiattamento curato e attenzione al cliente. Molto cortese il servizio. Prezzi: alti.
costa salici cavalese
  • Al Cantuccio nel centro di Cavalese: è un’osteria tipica con piatti della tradizione trentina, in un ambiente piccolo e raccolto. Buone le tagliatelle funghi e tartufo, e anche la tagliata con scaglie di grana e insalata. Servizio cortese. Prezzi: medio-alti.
al cantuccio cavalese

Come arrivare in Val di Fiemme:

Noi partivamo da Firenze: ci abbiamo messo un po’ più di 4 ore. Superata Trento, si prosegue lungo l’A22 fino all’uscita di Egna/Ora. Uscendo dal casello ci vogliono circa 30/40 minuti ad arrivare a Tesero, dipende ovviamente dal traffico.

A questo punto ci dovrò tornare in estate!

val di fiemme




Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami