14 settembre 2013 • 3 commenti

Il mare a Settembre: che scoperta Cesenatico

Mare

Quando mi è stato proposto di trascorrere un fine settimana a Cesenatico (#cesenaticoopentour) ammetto che ero un po’ perplessa. Anche perché il mare di settembre a volte mette tristezza. Invece mi sono dovuta ricredere! non solo Cesenatico è una bella cittadina con un grazioso centro storico lungo il canale, ma ho trovato un Mare Adriatico meglio di quanto ricordassi.

la spiaggia di cesenatico con il famoso grattacielo
L’hotel in cui alloggiavo (di cui parlero’ più avanti) offre ai suoi clienti l’uso gratuito di biciclette. E devo dire che qui si gira molto bene in bici.

Io e Simona ci siamo fatte un giro lungo mare, poi lungo il canale e infine sulla darsena. Belle le nostre bici, vero?
girare in bici a cesenatico

Il centro storico in effetti è racchiuso in poche strade e si può visitare tutto a piedi o in bici molto agilmente. Una cosa che mi ha sorpresa in positivo è l’enorme rispetto per i ciclisti. Le auto si fermano per farti passare!
cosa vedere a cesenatico
Una delle prime tappe è stata la Pescheria, dove il sabato mattina le persone compravano il pesce, suppongo arrivato fresco fresco dai pescherecci lì davanti. Sono entrata e ho desiderato aver casa nei paraggi per potermi cucinare qualcosa.
20130914-153018.jpg
Ma la vera attrazione sono le colorate imbarcazioni ormeggiate all’inizio del canale, di fronte al Museo della Marineria. Bellissime, davvero una bella idea quella di metterle lì a disposizione dei passanti. Poi parlerò del Museo dettagliatamente, intanto voglio postare alcune foto delle belle vele.
20130914-153031.jpg
Non ho idea dei periodi storici o del tipo di imbarcazione, ma sono davvero belle. Nel periodo natalizio ci ambientano persino un presepe marinaro.
navi storiche nel canale di cesenatico
Di là e di qua del canale è isola pedonale, quindi via libera a bambini, bici, carrozzine, senza lo stress di finire sotto una macchina.
20130914-153057.jpg
Lungo le due sponde del canale è un susseguirsi di ristorantini e negozi, con casette colorate che fanno molto atmosfera veneziana. Anche se ci troviamo in Emilia Romagna, le contaminazioni sono tante.
20130914-153110.jpg
Superata la darsena, la scuola di vela, il molo dei pescatori, siamo arrivati al limite, dove si trova la statua della famiglia del pescatore, in attesa del ritorno dell’amato, scrutano il mare..
20130914-153131.jpg
Siamo poi tornate indietro. A quel punto se volevamo riattraversare il canale, avremmo dovuto ripercorrere un bel po’ di strada indietro per ripassare dal ponte. Ma abbiamo notato un singolare “traghetto”, ovvero una sorta di chiatta che per 40 centesimi (50 se hai la bici) ti porta dall’altra parte. Potevamo non provarlo?
20130914-153137.jpg
Ho dato un’occhiata anche alla Spiaggia di Ponente. E’ impressionante la sfilza di lettini, palestre, campi da beach volley e giardini. Il culto della spiaggia. Del resto siamo nella riviera romagnola!
20130914-153145.jpgNella zona c’è anche il circolo nautico e la scuola di vela. Tante le imbarcazioni che lungo il canale arrivano al mare.
20130914-153153.jpg
Carino anche il faro dall’altra parte del canale. Tutta la zona sembra sia stata ristrutturata da poco. Era tenuta molto bene e l’ideale per la bici.
20130914-153240.jpg
Dopo aver riconsegnato le bici in hotel, siamo andate in spiaggia nello stabilimento del nostro hotel Internazionale: I 4 venti. Non solo ha una piscina molto scenosa con acquascivolo, ma ha una bella spiaggia con lettini e ombrelloni ben distanziati.
bagno 4 venti internazionale cesenatico
L’altro punto di forza: le cabine. Scordartevi le vecchie cabine in legno muffito e puzzolente. Qui ci sono comode cabine in muratura con doccia, wc e specchio! Insomma avete il vostro bagno privato!

stabilimento balneare cesenaticoPer quanto riguarda il mare: l’acqua era abbastanza pulita, riuscivo a vedermi piedi! solo un po’ freddina. C’erano diversi pesciolini che nuotavano in mezzo alle gambe. Ovviamente è poco profonda: se uno vuole nuotare deve fare i km.
20130914-153231.jpg

Nei prossimi post parlerò anche di dove mangiare, di cosa vedere e dove dormire a Cesenatico. Per ora vi lascio con l’immagine di relax di un sabato pomeriggio di metà settembre.
20130914-153319.jpg



Lascia una recensione

3 Commenti on "Il mare a Settembre: che scoperta Cesenatico"

Notificami
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
trackback

[…] volete sapere dove mangiare a Cesenatico, ecco un post che vi può interessare. Premesso che noi avevamo mezza pensione al nostro hotel […]

trackback

[…] mio Cesenatico Open Blog Tour ho dormito all’Hotel Internazionale, un bell’albergo 4 stelle in riva al mare. Dentro […]

trackback

[…] avvertita la scorsa domenica, quando ho postato una foto del meraviglioso fritto che ho mangiato a Cesenatico: “ti […]

wpDiscuz