18 maggio 2011 • 13 commenti

Scoprire l’Isola d’Elba meno turistica: Capoliveri

MareWeekend in Italia

L’Isola d’Elba è una meta molto turistica, amata dai fiorentini e non solo. Ma pochi la conoscono bene: arrivano col traghetto a Portoferraio, e poi magari si limitano alle località più note.

Una delle località più affascinanti è Capoliveri, cittadina medievale di origine etrusca (poi anche romana) tutta arroccata su un colle a 167 metri sul livello del mare. Le sue strette stradine, che compongono un saliscendi continuo, congiungono nella piazza centrale: una sorta di belvedere che si affaccia sui tetti della cittadina e sul mare. Negozietti, ristoranti sfiziosi con i tavolini per strada e gelaterie si susseguono, fra scorci da cartolina e balconi in fiore.

Ormai è la terza o quarta volta che ci capito e adoro fare un giretto fra i suoi vicoli a fare shopping, prima o dopocena.

Intorno a Capoliveri ci sono molte spiagge e calette, più o meno accessibili, per tutti i gusti: sabbia, ciottoli, ghiaia scura (per via del ferro), scogli. La più famosa è la Spiaggia dell’Innamorata, per via della sua leggenda, ma non da meno sono Zuccale, Naregno, Barabarca, Pareti, Madonna delle Grazie (con il santuario che le dà il nome), e tutto il tratto più selvaggio oltre punta dei Ripalti, passando il promontorio del monte Calamita.

Se capitate durante una brutta giornata, fissate un’escursione alle miniere di ferro, un’esperienza unica! Si trovano oltre Capoliveri, nel sottosuolo del Monte Calamita: ti danno il caschetto e puoi scendere sottoterra dove un tempo estraevano il ferro. Leggete il racconto di una travel blogger>>

Se poi uno è stufo di fare bagni e snorkelling (a tale proposito se non siete esperti e volete una guida potete affidarvi alla Blue Immersion) ci sono tanti altri sport e attività da fare: trekking, mountain bike (diverse volte ci ho visto anche gare!), kayak. Ho avuto l’occasione di provare una volta con il centro escursionistico “Il Viottolo” a fare un giro in Kayak dal Golfo Stella e vi assicuro che è fantastico!

L’Elba è famosa anche per i suoi vini, non ultimo l’aleatico, un vino dolce che si assapora soprattutto dopo cena. Fra le aziende vinicole degne da segnalare Cantina Mazzarri e La Mola.

3 Tips: un ristorante, un hotel e un locale per aperitivi

  1. Ristorante Le Grazie: due fratelli fuori di testa a gestire il ristorante + uno chef giapponese che ha fatto esperienza ai 4 Leoni a Firenze, per una cucina creativa ma rispettosa del territorio e delle specialità elbane. Carino anche il vicolo dove si mangia e l’apparecchiatura. Prezzi accessibili.
  2. Per l’aperitivo a Capoliveri non ci sono dubbi: Controvento nella piazza principale è un must. I tavolini affacciati sulla piazza permettono di guardare il via vai dei turisti.
  3. Hotel Lacona: ok non è Capoliveri, ma è veramente vicino (10 minuti in auto) ed è sicuramente più silenzioso e tranquillo. Dormite in mezzo ai pini, a due passi dalla spiaggia. In più wi-fi gratis, piscina e parcheggio.


Lascia una recensione

13 Commenti on "Scoprire l’Isola d’Elba meno turistica: Capoliveri"

Notificami
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Francesca Turchi
Ospite

Ciao Elena, bel post. Io andrò a Lacona questo week end e confido nel bel tempo, anche se la gita in kayak che ho fissato mi spaventa un po’ (ho paura del mare aperto!!!).
Grazie per la citazione sulle miniere a Capoliveri! Mi hai fatto rivenire in mente noi donne con tutti gli elmetti in testa! Bellissime 😛
un bacione cara
a presto

nelli
Ospite

ciao francy 🙂
sono contenta ti sia piaciuto il post, Robi ti aspetta!
spero per voi che il tempo sia migliore. baci baci
elena

Antonella rocchini
Ospite

Ciao Nelli,
E’ bellissima l’idea di questo nuovo blog! Dovrei andare all’Elba a fine mese x 3 giorni lavoro e tempo permettendo… Il tuo post mi e’ piaciuto molto! Non vedo l’ora di essere la’!

armando alibrandi
Ospite

Ciao Elena, brava e da leggere, come al solito. Era ora che aprissi gli orizzonti, oltre Firenze. A presto.

nelli
Ospite

Grazie !! a presto Armando

nelli
Ospite

Grazie Antonella! io adoro l’Elba…

ilaria
Ospite

ciao, bella l’Elba!
io ci ho passato uno splendido capodanno, facendo 4 giorni di trekking. un’isola che conoscevo poco o niente, riscoperta con una guida ecoturistica bravissima (Alice), di origine elbana che conosce l’isola, i suoi percorsi e la sua storia a menadito (lo sapevi che il teatro dell’isola d’Elba a Portoferravio è stato creato, con Napoleone, grazie alla sua idea della multiproprietà: ha venduto i palchetti a più famiglie dell’isola ed ha così raccolto i finanziamenti necessari…). se ti capita di tornare, guarda che escursioni organizzano, le fanno in tutto l’arcipelagotoscano, via terra e via mare: http://www.toscanatrekking.it e http://www.toscanaminicrociere.it.

nelli
Ospite

grazie del commento ilaria 🙂

ANTONELLA
Ospite

anch’io la ADORO. Solitamente a giugno ci vado sempre 2 o tre giorni. Negli ultimi due anni non sono potuta andarci perche’ ho avuto cambi nel personale qui in hotel e quindi non potevo assentarmi a giugno. Io amo l’Elba quando ancora non c’e’ troppa gente e giugno e settembre per me sono i mesi ideali per questa fantastica isola. Un consiglio: ristoranet CAPO AL PIANO a Marciana Marina…spaghetti con le alici da favola!

simona
Ospite

Il nostro aperitivo!

trackback

[…] Io Amo i Viaggi L'ennesimo blog? eh si, ma che ci volete fare io amo viaggiare! così ho deciso di raccogliere in questo blog racconti, consigli e suggerimenti Vai al contenuto HomeChi sono ← Scoprire l’Isola d’Elba meno turistica: Capoliveri […]

ROBERTA
Ospite
BUONASERA SE PUO’ ESSERE INTERESSANTE IO AFFITTO ALL’ISOLA D’ELBA A BUON PREZZO 🙂 CAPOLIVERI ZONA MARE APPARTAMENTO 4-5 POSTI LETTO in posizione incantevole VISTA MARE Posto al piano terra di un piccolo complesso con spazio esterno . Composto da angolo cottura soggiorno cameretta con 3 posti letto , camera da letto matrimoniale , bagno con doccia ,posto auto. Ampia veranda coperta attrezzata per mangiare fuori L’appartamento è situato a 10 minuti a piedi dalla spiaggia sabbiosa , dotata di tutti i servizi balneari come noleggio sdraio, ombrelloni, gommone, pedalò e canoe, bar, ristorante, ecc. Nei dintorni, le belle e selvagge… Leggi il resto »
trackback

[…] è certo la prima volta che vado all’Isola d’Elba (ne ho parlato qui, qui e qui). Stavolta ho accompagnato un’amica wedding planner che aveva organizzato, tramite […]

wpDiscuz