17 maggio 2015 • Nessun commento

Crociera sul Tamigi: ne vale la pena?

Viaggi in Europa

Ho sempre desiderato fare una piccola crociera sul Tamigi per vedere Londra dall’acqua. Questa era l’occasione giusta per questa escursione: il clima era quello adatto (non troppo freddo) e mi ero documentata abbastanza per evitare fregature. Ciò nonostante, la mia esperienza è stata negativa e non la consiglierei. Tuttavia voglio dare un po’ di informazioni, così che possiate scegliere voi.

city cruises london

Oltre ai “river bus”, ovvero una sorta di autobus via acqua, ci sono diverse compagnie di traghetti turistici che percorrono in su e in giù il Tamigi, anche se alla fin fine il tragitto percorso è più o meno lo stesso. C’è un volantino ufficiale “London River Services” firmato nientemeno che dal controverso sindaco di Londra, Boris Johnson, amante delle 2 ruote e dei mezzi alternativi, che mostra tutte le possibilità per vivere questa esperienza via fiume.

Scoprirete che le varie compagnie offrono all’incirca lo stesso servizio, con identici prezzi e limiti: per esempio il fatto che l’ultima corsa termina piuttosto presto, come nella migliore tradizione inglese.

Fondamentalmente le 4 compagnie di “River Tours” sono:

  • City Cruises, frequenza ogni 30 minuti, operativi dalle 10.15 alle 17.50 (Eastbound) e 10.25 – 16.30 (da Greenwich). I prezzi partono da 9.75 sterline a testa (adulti) a tratta. Se volete fare andata e ritorno il costo varia dai 13 ai 16 pounds.
  • Circular Cruise Westiminster, frequenza ogni 60 minuti (nei weekend ogni 40), dalle 11 alle 15, con possibilità di fare hop-on-hop off. I prezzi sono uguali al precedente: da 9.75 sterline a testa.
  • Thames River Services, frequenza ogni 40 minuti, dalle 10.20 alle 15 (Eastbound da Westminster) e dalle 11.20 alle 16 (Westbound da Greenwich). Da Aprile a Ottobre alcune corse si spingono fino alle barriere del Tamigi. Prezzo come sopra.
  • London Eye River Cruise, un piccolo tour circolare che in 40 minuti percorre la tratta Parlamento – Tower Bridge. Ci sono solo 6 corse al giorno, dalle 11.45 alle 16.45. Il costo è di 13 sterline.

london eye river cruise

Noi abbiamo scelto a caso, ovvero quella che partiva quando siamo arrivate al molo, sotto il Big Ben – poco prima delle 17 era l’ultima corsa disponibile! – ovvero la compagnia City Cruises.

Purtroppo abbiamo scoperto subito dopo aver pagato, che l’ultima corsa del pomeriggio, ha un tragitto più corto: ovvero si ferma poco prima del Tower Bridge, anziché proseguire fino a Greenwich. Il tutto è durato appena 30 minuti, durante i quali il traghetto ha sfrecciato veloce sotto i vari ponti.

ponti di londra

Il panorama è bellissimo, ma l’esperienza è durata davvero troppo poco. Si fa giusto in tempo a scattar foto a manetta, mentre davanti agli occhi scorrono sul lato Bankside la Cattedrale di St. Paul, il Shakespeare’s Globe e la Tate Modern.

st paul vista dal tamigi

I grattacieli al tramonto, sui quali svetta The Shard, sono molto belli, ma il tempo per ammirarli è troppo poco.

A bordo ci dovrebbe essere il commento in più lingue, ma di fatto le cuffiette auricolari, anche se nuove, non funzionano, perciò riuscirete a capirci qualcosa, solo se parlate bene inglese!

Se consideriamo che per questo tour in due abbiamo speso 19.50 pounds… forse non ne vale la pena!

Al prezzo non propriamente economico del boat tour aggiungete anche la mancia! Io non l’ho data, ma molti lo facevano..

tower bridge al tramonto



Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz