13 agosto 2015 • 2 commenti

Una vacanza al lago

Weekend in Italia

Ho sempre pensato che una vacanza al lago fosse una cosa “da vecchi” e che non mi sarebbe mai piaciuta. Credevo che non ci fosse niente di interessante da fare… a cominciare dal fatto che è più complicato fare il bagno rispetto al mare, perché l’acqua è subito fonda, è più sporca, la spiaggia è brutta, ecc. E pensavo questo nonostante mia zia mi abbia portato tantissime volte a fare il bagno nei vari laghi del Trentino. Insomma un sacco di pregiudizi sui quali mi sono dovuta ricredere.
Perché devo dire che fare una vacanza al lago con un bimbo di 3 mesi può essere veramente una manna dal cielo. Sono stata bene e mio figlio anche più di me. E il bagno l’ho fatto eccome! Altro che acqua sporca… al contrario. L’entrata in acqua? Comoda. E tanti altri vantaggi (che riepilogherò fra poco). Mi sa che ci tornerò.

Il Lago di Garda

Certo c’è lago e lago: non sto parlando dei laghetti di montagna con l’acqua torbida e il fondo melmoso, quanto del lago con la L maiuscola: il Garda, ovvero il lago più grande d’Italia, si estende per 370 km quadrati, e profondo fino a 330 metri, capace di estendersi per 3 Regioni: Trentino, Veneto e Lombardia. Per anni, da ragazzina, l’ho bazzicato solo sporadicamente, nella parte nord, più vicina a Rovereto: Arco, Riva e al massimo Torbole. Ma c’è molto di più! Ci sono molte zone belle, da scoprire.

mappa lago di garda

Pensavo che andare al lago in estate fosse noioso, perché non puoi fare il bagno come in mare, ma mi sbagliavo. L’acqua del Garda è così trasparente e pulita che la potresti bere. Pensavo inoltre che mi potesse “dare noia” il fondo, ovvero che ci fosse fango o qualcosa di poco piacevole da calpestare, ma la parte dove sono stata io è composta da ghiaia e sassi. In realtà non c’è neppure bisogno delle scarpette per gli scogli, perché si entra in acqua direttamente dal pontile.

pontile sul lago di garda 2

La casa che avevamo preso in affitto aveva inoltre un bellissimo prato, ombreggiato da grandi alberi, dove la carrozzina poteva restare indisturbata per ore. Mentre, a turno, io e il mio compagno facevamo il bagno, il piccolo si godeva il fresco del lago.

windsurf lago di garda

Nella parte trentina del Lago di Garda non ci sono barche a motore, perciò è il paradiso per gli amanti della vela, del kite e windsurf, ecc. e diventa rilassante nuotare, senza il terrore di vedersi passare accanto un motoscafo.

Concludendo, sono rimasta così entusiasta di questa vacanza sul lago, che vorrei tornarci quanto prima!

Perché il lago può essere meglio del mare?

  1. l’acqua non è salata (quindi quando esci dall’acqua non senti la pelle tirare)
  2. non ci sono meduse
  3. non c’è la sabbia (non hai lo stress di pulirti i piedi quando sali in macchina)
  4. non ci sono onde (o almeno molte meno)

Nel prossimo post parlerò più in dettaglio della zona dove ho fatto la mia villeggiatura.

tramonto sul lago di garda



Lascia una recensione

2 Commenti on "Una vacanza al lago"

Notificami
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
trackback

[…] il post recente sulla mia vacanza sul lago, molto generico, ho deciso di parlare un po’ più specificatamente della zona del Lago di […]

trackback

[…] Vacanza sul lago […]

wpDiscuz