10 gennaio 2014 • 3 commenti

Folgaria

Weekend in Italia

Nelle vacanze di Natale sono stata in Folgaria, grazie a un invito di Folgaria Ski. Conoscevo la zona, perché non è distante da casa di mia zia, a Rovereto, ma non c’ero mai andata per sciare o per passare qualche giorno sulla neve. Così sono partita con grande entusiasmo. Da Firenze ci vogliono poco più di 3 ore (da Bologna sono 220km, da Padova 104km, da Brescia 120km). Per arrivarci sono uscita dall’autostrada A22 a Rovereto Nord (sono 18km), poi passando dietro al bel Castel Beseno – il castello più grande del Trentino – sù verso l’altipiano di Folgaria.
castel beseno
Folgaria è il paese principale attorno al quale si sviluppa tutta la zona per sciare: Fondo Grande, Fondo Piccolo, Francolini, Ortesino, Costa, Passo Coe. Gli incalliti dello sci a volte storcono un po’ il naso, perché sostengono che l’Alto Adige offre piste più adrenalitiche. Al contrario, grazie alle sue piste ampie, Folgaria è l’ideale per le famiglie e per gli sciatori alle prime armi, che si sentono più rassicurati da discese più larghe. La zona è bellissima.

folgaria per sciare
Lo skipass giornaliero per la stagione 2013/2014 costa 25 € a persona. Per i bambini 15 €. C’è anche una promozione bambino gratis sotto gli 8 anni, con un genitore pagante.

Noi siamo partiti dal Passo Coe, a 1600 metri di quota, un posto delizioso che offre anche un anello per lo sci di fondo e diversi percorsi per le ciaspole, in mezzo al bosco, che mi sono divertita ad esplorare in lungo e largo.

passo coeI circuiti per i fondisti si sviluppano in un bel paesaggio innevato, circondato da alberi e malghe in legno. In tutto sono circa 35 km di piste con varia difficoltà: da facili (2 km e 3 km) a difficili (10 o 15 km).

E’ uno dei centri agonistici più importanti nelle Alpi, nonché sede del Centro Federale di Sci Orientamento. C’è anche la Casa del Fondista con la sala sciolinatura, lo spogliatoio, le docce, la sala per pranzo al sacco e la scuola sci con staff qualificato.
dove fare sci di fondo
Sul passo Coe ci sono anche alcune piccole discese per slittini e bob per bambini molto piccoli. Potete affittarli anche in loco, oltre alle ciaspole o agli sci.
20140110-222732.jpg

Non ho resistito e ho fatto la foto a questi sci di Hello Kitty! Sono arrivati fin quassù.
sci di hello kitty
Sempre per bambini c’è il campo scuola, con il tapis roulant al chiuso per non far infreddolire i bimbi piccoli.
campo prova per sci per bambini

C’è anche la scuola Sci “Scie di Passione” per i disabili. Ho visto il maestro che faceva lezione a una ragazza che dalla sedia a rotelle passava a uno speciale monosci. Grazie a degli stabilizzatori venivano giù dalle piste come due schegge! Ho letto che ci sono anche speciali sistemi Blutooth per non vedenti.

A Passo Coe ci sono diversi rifugi per mangiare. Io ho provato proprio il Rifugio Coe, assaggiando la zuppa goulash, e del tacchino con patate.

Per la neve siamo stati fortunati perché ha nevicato pochi giorni prima che arrivassimo, e poi ha rinevicato anche il giorno che siamo partiti. In ogni caso hanno i cannoni sparaneve ovunque.
neve in folgaria
Io ho dedicato parte del mio pomeriggio alle ciaspole, in mezzo al bosco. Il percorso è segnalato, e corre in parallelo alla pista da fondo. Spesso vengono organizzate dall’Apt a Folgaria escursioni di gruppo guidate a 10 € incluso il noleggio. In alternativa da provare anche il nordic walking con istruttore, anche in notturna sotto la luna (sempre 10 €). Se avete voglia di camminare non manca l’occasione. Non sembra, ma si bruciano un sacco di calorie! Il livello è alla portata di tutti.
20140110-222926.jpg
Se invece amate sciare la zona Folgarìa – Fiorentini offre 36 piste da sci divise fra Costa, Ortesino, Fondo grande e Fondo piccolo, Fiorentini, Coe… con 22 impianti di risalita e 2 snowpark, per un totale di 74km.
seggiovia fondo grande

Qui vedete la rossa che arriva a Fondo Grande, vicino alla quale arriva anche la pista nera della Martinella (lunga 1300 metri) che è agonistica, dove infatti viene ad allenarsi la nazionale.
20140110-223008.jpg

 Per info sugli impianti aperti, l’altezza della neve e i pacchetti in offerta (ad esempio 7gg a mezza pensione da 339 €):

http://www.folgariaski.com/it/



Lascia una recensione

3 Commenti on "Folgaria"

Notificami
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
trackback
[…] Per me parlare di Rovereto, come destinazione turistica, è un po’ strano, perché in questa cittadina mi sento un po’ a casa. Ho una cara zia che ci abita e fin da piccola, vi ho trascorso molte vacanze, sia in estate che in inverno. L’ho girata in lungo e largo, ci ho portato fidanzati e amiche. Ho apprezzato negli anni le modifiche che la rendevano una città sempre più moderna – ad esempio il Mart – o eco-friendly, con le piste ciclabili e tutte le attività green. Per me andare in Trentino vuol dire andare a Rovereto, anche se… Leggi il resto »
trackback

[…] il mio weekend in Folgaria sono stata invitata a provare la cena presso la Malga Ortensino, che si raggiunge con il Gatto delle […]

trackback

[…] questa prima parte del racconto con il pranzo al Rifugio Coe dove ero stata lo scorso inverno (vedi post). Un bel pranzetto a base di polenta, formaggio fuso e funghi! E per concludere lo […]

wpDiscuz